• hr
  • en
  • de
  • it
  • ru

Incentivazione agli investimenti

Nel 2012 il Governo della Repubblica di Croazia ha dato attuazione a una nuova legge riguardante l’incentivazione agli investimenti e il miglioramento del clima per favorire gli investimenti (in seguito “Legge”, Gazzetta Ufficiale croata “Narodne novine”, nn. 111/2012 e 28/2013). Le misure incentivanti di cui alla nuova Legge sono rivolte al rafforzamento delle attività produttive e all’utilizzo delle nuove tecnologie, oltre che a stimolare le ricerche e le attività di sviluppo e a favorire l’occupazione.

 La Legge prevede le seguenti misure incentivanti:

  • incentivi fiscali,
  • agevolazioni doganali,
  • incentivi per l’occupazione,
  • incentivi per la formazione professionale,
  • Incentivi per le spese di capitale fisso su progetti d’investimento,
  • sostegno ai progetti d’investimento con alto tasso occupazionale.

 Le misure incentivanti possono essere fruite da imprese registrate nella Repubblica di Croazia che investono nel capitale fisso un importo minimo di almeno:

  • 50.000 € a cui corrisponde la creazione di 3 nuovi posti di lavoro per le micro-imprese
  • 150.000 € a cui corrisponde la creazione 5 nuovi posti di lavoro per le piccole, medie e grandi imprese.